miadieta.it
 
La Fame Nervosa e' la Causa dell'80% dei casi di Sovrappeso!
Per il cervello è come una droga. Secondo gli studiosi del Department of Energy's Brookhaven National Laboratory di New York, la fame nervosa abita negli stessi circuiti che si accendono nei tossicodipendenti in astinenza da droga.

Ad agire sono la corteccia orbito-frontale e lo striato, oltre a un centro fortemente legato ai ricordi emotivi, l'ippocampo, lo stesso che stimola il desiderio nei tossicodipendenti, rievocando ricordi legati a precedenti esperienze con la droga.

La scoperta, pubblicata sulla rivista scientifica Proceedings of the National Academy of Sciences (PNAS), rappresenta una pietra miliare nello studio dei disordini alimentari legati alla fame nervosa.

Per la prima volta, infatti, è stato svelato il mistero riguardo alle basi neurali che generano l’ormai noto impulso ad ingurgitare tutto quello che ci capita sottomano, nascondendo sotto la voglia vorace di cibo il desiderio di lenire i dispiaceri e placare le emozioni.

Abbuffarsi oltre misura, anche quando la sensazione di fame reale è sparita da un pezzo, rappresenta una delle cause più comuni di sovrappeso e obesità, e di tutti i disagi e malattie da essa derivanti.

Alla base di tutto c’è un malfunzionamento del sistema di risposta dello stomaco ai segnali di fame inviati dal cervello. In altre parole, particolari stati emotivi o bisogni irrazionali producono un “finto” appetito, che a sua volta alimenta un circolo vizioso difficile da spezzare: siamo tristi perché siamo troppo grassi, mangiamo per divorare la tristezza e diventiamo ancora più grassi.

Per questa ragione un gruppo di ricercatori e nutrizionisti italiani, ha lavorato per oltre due anni, allo scopo di mettere a punto un'essenza che risolva questa disfunzione e che fornisca subito il senso di calma e sazieta' al cervello, senza passare dallo stomaco.

Il risultato, da poco annunciato alla comunita' scientifica e' KESAZIA® ; uno SPRAY ORALE, facile da tenere in borsa o nel taschino della giacca, che basta spruzzare 2-3 volte direttamente in bocca quando la fame nervosa inizia a farsi sentire, oppure 5-10 minuti prima di ogni pasto.

In questo modo l'essenza, composta da una formula registrata e segreta, fondamentalmente basata su alcuni ormoni estratti dal pesce, agisce per osmosi direttamente sulle cellule nervose del cervello responsabili del senso di fame e le calmano, addormentando di fatto la fame.

La realizzazione ha richiesto oltre 2 anni iniziando dalla ricerca e prova degli ingrdienti fino ai test su adulti in sovrappeso e consenzienti, ad una parte dei quali, veniva somministrato KESAZIA subito prima dei pasti e ad un'altra parte di essi,a loro insaputa, un placebo composto da semplici proteine.

I risultati a netto favore di KESAZIA non si sono fatti attendere; dopo appena 30 giorni il gruppo KESAZIA aveva gia' perso 3,5 kg in media e dopo 90 giorni ben 12 kg. A questo si e' contrapposto un risultato quasi nullo del gruppo trattato con il placebo.

Per leggere la relazione finale su questo test, clicca qui.

Il prodotto sta per essere immesso nel mercato a breve, il fatto che sia formulato e realizzato da un'azienda Italiana e' un plus, saranno davvero gli italiani a trovare il rimedio al sovrappeso?

Per maggiori info sul prodotto e la distribuzione, CLICCA QUI

Aggiungi ai preferiti Subscribe
sponsor:
sponsor:
 
 
sponsor:
 
Centri Info Diete
Dieta mediterranea Dieta ufficio Dieta 40-30-30 Dieta Anti cellulite
Dieta per Colesterolo - Anticolesterolo Easy Diet Dieta Vegetariana Dieta No Lattosio
Dieta Diabete Dieta Atkins Dieta Lemme Dieta Menopausa
Dieta 1200 Calorie Dieta Allattamento Dieta Ipertensione Dieta Diverticolite - Diverticolosi
Dieta Glicemia Dieta Depurativa Dieta Plank Dieta Ipolipidica
Dieta Iposodica Dieta Vegana Dieta Stitichezza Dieta Celiachia
Guide e Risorse
Diete Cellulite Dimagrire Fame Nervosa
Metabolismo Vip a Dieta Testimonianze  
Test & Tools
Tour Guidato Audio/Video Test: Le Tue Porzioni sono Giuste? Test: Quante Vitamine/Minerali Assumi?
Test: BMI e Profilo Dieta Calcolo Calorie Alimenti NEW