Featured  
  8 Metodi per Dimagrire senza Diete  
  Writer : Silvia Nava – Redazione Miadieta.it  
  [ 25-09-2007 ]  
 

Vorresti mantenerti in forma ma non hai tempo per fare fitness né voglia di sottoporti a regimi dietetici controllati? Fortunatamente, non tutto è perduto: alcuni piccoli cambiamenti nel tuo stile di vita possono aiutarti a perdere peso e a raggiungere la forma che sempre hai sognato, in un modo un po’ diverso dal solito. Vediamo come:



1. Dormi sempre 8 ore per notte. Secondo numerose ricerche, l’ultima in ordine di tempo pubblicata sull’International Journal of Obesity, l'insonnia rende difficile smaltire i chili di troppo, mentre un sonno ristoratore aiuta a dimagrire.

2. Mangia ad orari regolari. Il nostro organismo è in grado di creare una specie di “memoriaselettiva” in grado, appunto, di memorizzare gli orari dei pasti e di predisporre il metabolismo per funzionare di conseguenza. Così, se si rispettano gli orari di sempre, al momento di introdurre il cibo il corpo lo brucerà più rapidamente.

3. Consuma cibi ricchi di fibre. Secondo gli esperti della Società Italiana di Idrocolonterapia (SICT), che il 29 settembre si riuniranno in congresso a Milano, la chiave del benessere psico-fisico, e quindi di un buon equilibrio metabolico, risiede principalmente nel buon funzionamento dell’intestino, favorito appunto dalle fibre.



4. Non saltare mai i pasti. Anche se può sembrare un’utile manovra d’emergenza, il digiuno è una mossa controproducente. Negando nutrimento all’organismo per un numero eccessivo di ore, il metabolismo viene messo automaticamente “a riposo”, ma pronto ad assimilare in modo decisamente eccessivo le calorie introdotte con il primo pasto successivo.



5. Fai una buona colazione. Dopo le ore di sonno, durante le quali il corpo riduce al minimo tutte le sue funzioni vitali, è fondamentale introdurre la giusta dose di calorie per “risvegliare” il metabolismo e fare scorta di energia da spendere nell’arco della mattinata. Latte o yogurt, cereali e frutta sono l’ideale per partire con il piede giusto.



6. Controlla lo stress. Hai notato che quando sei tesa e nervosa l’organismo tende a somatizzare il disturbo nell’apparato digerente? Gonfiori, mal di stomaco, senso di pesantezza sono una fastidiosa conseguenza dello stress. Senza contare la tendenza ad abbuffarsi per scaricare i nervi. Per contrastare questa tendenza, impara a rilassarti con piccoli esercizi di autocondizionamento: respirazione lenta e controllata, massaggi alle tempie, bagni caldi e distensivi.



7. Dai importanza ai pasti. Un pranzo consumato di corsa, con la mente rivolta altrove, ha un duplice effetto negativo: bloccare la digestione e ridurre il senso di sazietà. Prova invece a mangiare con calma, in silenzio, masticando piano e gustando il cibo. Ti alzerai da tavola con una piacevole sensazione di leggerezza e soddisfazione.

 
     
   
   
  Collegamenti Sponsorizzati
______________________________
  Top Blogs - iscriviti al club
______________________________
  SONDAGGIO - iscriviti al club
Copyright miadieta.it, 2007. All rights reserved.