Featured  
  Importante: La Dieta ti protegge dal Cancro  
  Writer : Silvia Nava – Redazione Miadieta.it  
  [ 13-11-2007 ]  
 

I chili di troppo corrispondono a un aumentato rischio di sviluppare il cancro, anche se non si è eccessivamente sovrappeso.

L’allarme proviene da un vasto studio prospettico internazionale, sovvenzionato dal World Cancer Research Fund, condotto da un’equipe di esperti in obesità, nutrizione, oncologia, salute pubblica ed epidemiologia.

L’intera indagine, 537 pagine raccolte nel report Food, Nutrition, Physical Activity, and the Prevention of Cancer, può essere riassunta con una frase di uno degli autori, Philip T. James, medico e coordinatore della London-based International Obesity Task Force: la relazione tra obesità e cancro è così diretta da poter essere paragonata alla correlazione tra fumo di sigaretta e tumore al polmone.

Ma il nuovo studio anglosassone ha chiarito anche un ulteriore passaggio: non occorre essere obesi per vedere incrementato il rischio di contrarre il cancro. «Anche se appartieni alla vasta categoria di persone con “solo” qualche chilo di troppo – avverte James – l’aumento del rischio di cancro è proporzionale alla carenza di attività fisica».

Un segnale importante, dunque: mai come ora, per tutelare la propria salute e quindi la propria vita, è importante essere magri e fare esercizio fisico.

Miadieta.it è un valido strumento per aiutarti in questi obiettivi: con poca fatica e grazie al supporto di uno staff di esperti e di tanti strumenti interattivi, puoi modificare il tuo stile di vita all’insegna della prevenzione.

Prevenzione che, secondo gli autori della ricerca, può essere riassunta in questi 10 comandamenti anticancro:

  1. Cerca di mantenere sempre il peso forma, o per lo meno di non incrementare il tuo peso attuale.
  2. Cerca di essere attivo tutti i giorni, praticando 30 minuti di esercizio fisico moderato: basta una camminata a passo sostenuto.
  3. Riduci gli alimenti ad alta densità energetica, ed elimina per quanto possible bibite gassate e cibo da fast food.
  4. Mangia più frutta o alimenti di origine vegetale: cinque porzioni al giorno, da abbinare al consumo di cereali e legumi non raffinati.
  5. Limita il consumo di carni rosse (al massimo 2 volte a settimana) ed elimina quelle salate o affumicate.
  6. Limita, o meglio ancora elimina, il consumo di bevande alcoliche.
  7. Limita il consumo di sodio a 2,4 grammi al giorno, controlla il contenuto di sale degli alimenti ed elimina quelli troppo salati.
  8. Gli integratori alimentari, secondo gli esperti del Food, Nutrition, Physical Activity, and the Prevention of Cancer,  non hanno alcun ruolo nella prevenzione del cancro.
  9. L’allattamento al seno protegge sia la mamma che il neonato. Fino ai sei mesi di vita, è bene allattare i neonati in modo naturale, e proseguire anche successivamente integrando la loro alimentazione man mano.
  10. I pazienti guariti dal cancro devono seguire un’alimentazione attentamente studiata da medici e nutrizionisti. 

 

Silvia Nava – Redazione Miadieta.it

 
     
   
   
  Collegamenti Sponsorizzati
______________________________
  Top Blogs - iscriviti al club
______________________________
  SONDAGGIO - iscriviti al club
Copyright miadieta.it, 2007. All rights reserved.