Top News  
  Ansia da Prova Costume?..Corri al Riparo  
  Writer : Silvia Nava - Miadieta.it  
  [ 09-05-2007 ]  
 

L'estate si avvicina, ma per molti italiani la voglia di sole e di vacanze è offuscata da un grande cruccio: fallire ancora una volta nella prova costume.

Ricordate quante sconfitte avete dovuto annoverare negli anni passati? Diete consigliate dalle amiche o dalle riviste, schemi rigidi con piatti poco saporiti, senso di fame perenne. Insomma, molti sacrifici ma pochi o nessun risultato. E al momento di preparare le valigie per il mare, un grande senso di vergogna e di ansia al pensiero di spogliarsi.

Se tutto questo vi suona fin troppo familiare, è arrivato il momento di dire basta: quest'anno non ripeterete i soliti errori, perché potrete contare su una Strategia Vincente!

Come funziona? Innanzitutto bisogna imparare a riconoscere i motivi principali dei fallimenti precedenti. Vediamo qualche esempio:



Troppi Sacrifici. E' il caso delle diete che costringono quasi quotidianamente all'acquisto di prodotti particolari, spesso anche costosi, diversi da quelli che si conservano abitualmente a casa. O degli schemi troppo rigidi, che impediscono di intercambiare i pasti, scontrandosi con la praticità e obbligando spesso a far scadere il cibo in frigorifero. In poche parole, le diete che non tengono conto delle esigenze e dei gusti personali. "Io spesso non riesco a preparare quello che mi chiede la dieta, sia per motivi di tempo, sia perchè mi va a male la roba in casa - scrive Chilz, una delle nostre dietonaute - Così metto nella dieta le cose che ho in casa rimanendo nelle calorie prefissate dalla dieta". Per far fronte a queste necessità, spesso riportate da donne che lavorano, Miadieta propone la dieta ufficio, dedicata a chi non ha tempo di cucinare a pranzo. "Mi trovo bene con la dieta ufficio - racconta Roberta, una dietonauta del Club di Miadieta.it - ho fatto altre diete veramente insostenibili... invece qui mangio quello che più mi piace!"



Piatti troppo complicati. Chi non ama stare ai fornelli, può trovarsi spiazzata di fronte a diete che propongono ricette complesse e laboriose. Per questo è nata la Dieta Easy, un'alleata unica per chi non è un mago della cucina. "Io seguo la Easy Diet e mi trovo molto bene! - dice Giulietta, una nuova dietonauta del Club - Nei vari forum ho conosciuto gente che seguendola ha perso anche 10 kg".



Troppa Fame: è forse il motivo più comune di abbandono di una dieta. Quando la fame diventa insostenibile, però, significa che il regime calorico adottato è troppo basso (meno di 1200 calorie), e questo può danneggiare il metabolismo e rallentare il dimagrimento. Da qui l'importanza di seguire una dieta strettamente personalizzata, studiata dallo staff di Miadieta sulle esigenze e sulle caratteristiche di ciascuna.



- Noia. La ripetizione ossessiva e rigida di tre o quattro piatti sempre uguali farebbe perdere a chiunque la forza di volontà. Una strategia vincente per il dimagrimento deve invece puntare sulla varietà, proponendo piatti sani ma gustosi, e consentendo di sostituirli a piacimento con altri equivalenti, senza danneggiare il

 
     
   
   
  Collegamenti Sponsorizzati
______________________________
  Top Blogs - iscriviti al club
______________________________
  SONDAGGIO - iscriviti al club
Copyright miadieta.it, 2007. All rights reserved.