Top News  
  Innovativa, la Dieta dalle "Calorie-Negative"  
  Writer : Redazione Miadieta.it  
  [ 10-04-2007 ]  
 

Tutti gli alimenti, in maggiore o minor misura, contengono calorie. Non esiste un alimento che si possa di fatto definire a "calorie negative". Tuttavia, gli effetti nel loro insieme di taluni alimenti sul nostro organismo sono quelli di "bruciare calorie".Non ci crederete ma è la verità. I cibi a calorie negative sono quelli che usano più calorie per la digestione rispetto alle calorie effettivamente contenute negli alimenti stessi!

Questo perchè le calorie fornite da questi alimenti sono molto più difficili da demolire e trasformare da parte dell'organismo. In altre parole, il corpo deve lavorare più sodo al fine di estrarre calorie. Ciò fa sì che questi cibi abbiano uno straordinario vantaggio in materia di consumo naturale dei grassi; essi sono pertanto noti sotto il nome di "Cibi Bruciagrassi".



Vediamo come funziona: una porzione di dessert dal valore ipotetico di 400 KCalorie può richiederne solamente 150 per essere digerita dal nostro organismo, con il risultato di un guadagno netto di 250 calorie che vanno ad aggiungersi al nostro grasso corporeo già esistente!

Secondo questa teoria, ad esempio, se mangi 100 calorie di un alimento che ne richiede 150 per digerirlo, allora avrai bruciato 50 calorie supplementari semplicemente mangiando quel cibo. Di norma, una porzione di broccoli da 27 calorie (100 grammi) richiede 80 calorie per essere digerita, con il risultato di una perdita netta di 53 calorie dal grasso corporeo!! Pertanto, più si mangia, più si perde peso!!!

Attenzione però, prima che pensiate di aver trovato la soluzione a tutti i vostri problemi, tenete bene presente che: Tutti I cibi possiedono un contenuto calorico (calorie), nutriente (carboidrati, grassi, proteine) e vitaminico-minerale (produttore di enzimi) e che l' alimentazione deve rispettare un determinato equilibrio tra tutti questi elementi.

Per cominciare quindi dovete stabilire tramite il profilo dieta il vostro metabolismo basale e il fabbisogno calorico giornaliero. Si tratta semplicemente di conoscere in base alle vostre caratteristiche fisiche, quante calorie avete bisogno per mantenere il peso attuale o per dimagrire a un ritmo salutare di massimo 1.5 chilogrammi a settimana.

Scoperto quante calorie prevede la vostra dieta il gioco consiste nel distribuirle il più possibile, rispettando il giusto equilibrio dei nutrimenti (carboidrati,proteine,grassi,minerali,vitamine), a favore degli alimenti a calorie negative. Per fare questo potete utilizzare nuovissime applicazioni che la tecnologia moderna ci mette a disposizione, come il database nutrizionale che permette la costruzione in pochissimi minuti di intere diete equilibrate.

 
     
   
   
  Collegamenti Sponsorizzati
______________________________
  Top Blogs - iscriviti al club
______________________________
  SONDAGGIO - iscriviti al club
Copyright miadieta.it, 2007. All rights reserved.