Top News  
  Ritorno in palestra per un 2006 al top  
  Writer : Silvia Nava - Redazione Miadieta.it  
  [ 02-01-2006 ]  
 

Durante le feste di Natale si è mangiato troppo e in maniera disordinata? Per rimediare, oltre a una corretta alimentazione, occorre anche rimettersi in movimento, magari ricominciando gli allenamenti in palestra interrotti per le vacanze.

L'importante è riprendere gradualmente, in modo da concedere all'organismo il tempo necessario per rimettersi in moto correttamente e senza traumi.

Per questo, qualche giorno prima di tornare in palestra, può essere utile fare qualche lunga passeggiata, magari godendosi la città tornata vivibile dopo il caos natalizio: in questo modo tornare ad allenarsi al chiuso sarà meno faticoso.

L'ideale è riprendere con un'ora di allenamento tre volte la settimana per le prime due settimane.



Cominciate con le macchine cardiofitness come cyclette, step o tapis roulant, impostando un programma di almeno 30 minuti ad intensità variabile efficace sia per bruciare calorie che per allenare nuovamente il cuore e depurare fegato e reni.



Al termine dei 30 minuti potete dedicarvi agli addominali con altri 15 minuti di esercizi semplici ma efficaci come il crunch seduto e obliquo, cercando di arrivare al massimo delle ripetizioni.

A questo punto passate ai pesi. È importante allenare i gruppi muscolari in modo alternato, con esercizi che sollecitino al massimo due gruppi diversi: gambe e petto, spalle e braccia.



Per il primo gruppo l'ideale sono gli esercizi con la panca piana per e le spinte con i manubri, da eseguire con un carico leggero in 4 serie da 12 ripetizioni, in modo da permettere alla muscolatura di riabituarsi allo sforzo.

Per le gambe, invece, sono perfetti gli esercizi con la pressa e gli slanci ai cavi o con le cavigliere: basteranno 4 serie da 15 ripetizioni per ritrovare in poche settimane glutei più sodi e cosce più toniche.

Un altro punto delicato sono le braccia, che perdono il tono muscolare nel giro di poco tempo. Per riportare i bicipiti ad un tono muscolare accettabile è bene eseguire sollevamenti con il bilanciere lavorando con carico sostenuto per 3 serie da 10 ripetizioni, mentre i tricipiti, muscoli di difficile definizione e responsabili del fastidioso effetto budino sotto il braccio, possono essere allenati da diverse angolazioni sia con i manubri che con i cavi.

Seguendo questo programma di allenamento con attenzione, magari con l'aiuto di istruttori o personal trainer, in poco tempo i chili accumulati durante le feste saranno solo un ricordo lontano.

Se però gli stravizi vi hanno lasciato anche un senso di pesantezza, sazietà e gonfiore persistente, in questo caso l'esercizio fisico serve a poco: meglio affidarsi alle tisane depurative (verbena, melissa, anice, menta e rosa canina), oppure ai massaggi per un risultato più evidente.





 
     
   
   
  Collegamenti Sponsorizzati
______________________________
  Top Blogs - iscriviti al club
______________________________
  SONDAGGIO - iscriviti al club
Copyright miadieta.it, 2007. All rights reserved.